Hai intenzione di sposarti a Padova ma non hai ancora scelto la chiesa per il giorno del “sì”? Ecco per te una guida alle più belle chiese di Padova e le loro peculiari caratteristiche. La città veneta vanta una lunga storia che ha attraversato diversi periodi nel corso dei quali sono state costruite chiese di vario stile: da quello medievale a quello gotico fino a quello rinascimentale. A tua disposizione c’è quindi una scelta molto ampia e variegata di chiese per celebrare nel modo migliore le tue nozze.

Indice Articolo

1. Il Duomo di Padova

Il Duomo di Padova, Chiesa Santa Maria Assunta

Una delle chiese più belle e rappresentative di Padova è il Duomo che risale al XVI secolo e fu realizzato con l’aiuto di Michelangelo Buonarroti, anche se in realtà fu costruito sulle rovine di precedenti edifici sacri. Il Duomo, conosciuto anche come la basilica di Santa Maria Assunta, si staglia imponente con una pianta a croce latina, mentre la facciata su cui si aprono i tre portali risulta incompleta a causa dei bombardamenti della prima guerra mondiale. L’interno è suddiviso in 3 navate che favoriscono una diffusione della luce omogenea ed armoniosa. La chiesa è nota anche per le opere custodite di notevole pregio, come ad esempio la Madonna col bambino di Giusto de’ Menabuoi e due tele di Giandomenico Tiepolo. Qui sono inoltre custodite le reliquie di San Daniele, uno dei 4 patroni di Padova.

2. Chiesa di Santa Sofia

Chiesa di Santa Sofia a Padova

La chiesa di Santa Sofia è una delle più antiche di Padova e le sue origini sono state oggetto di studi molto approfonditi. Nel sotterraneo infatti sono stati trovati i resti di una fondazione romana ed una pietra sacrificale, segno evidentemente che la chiesa fu costruita sulle rovine di un tempio pagano. Nel IX secolo durante il dominio carolingio la chiesa subì una prima ed importante opera di restauro. La facciata esterna tripartita rivela la suddivisione interna in 3 navate ed il corpo centrale è diviso da un cornicione. L’interno a 3 navate si rifà allo stile romanico-gotico ed è coperto da volte a crociera. Le 3 navate sono separate da colonne e pilastri bizantini che risultano diversi ed irregolari tra di loro dando così un effetto molto bizzarro e suggestivo.

3. La Basilica di Santa Giustina

Abbazia di Santa Giustina a Padova

Si presume che anche la Basilica di Santa Giustina sia stata fondata sui resti di templi pagani e rappresenta la nona chiesa al mondo per lunghezza (122 m). Sulla gradinata della facciata si possono ammirare i due grifi in marmo rosso di Verona appartenenti al portale duecentesco. L’interno è ampio e maestoso grazie alla luce che si diffonde attraverso le cupole finestrate, creando un effetto suggestivo e mistico. Il Pozzo dei Martiri contiene le reliquie dei principali martiri padovani ed è ornato da 4 statue di terracotta.

4. La Basilica del Carmine

Basilica del Carmine a Padova

La Basilica del Carmine aveva un impianto trecentesco ma fu completamente ricostruita con forme rinascimentali nel corso del XVI secolo da Lorenzo di Bologna. La facciata è dotata di un portale timpanato impreziosito dalle statue di due sante e della Madonna. L’interno è maestoso e solenne grazie agli arconi dei muri laterali ed alle pareti caratterizzate da 6 cappelle.

Promessa di matrimonio a Padova. Street Wedding Photography i professionisti della fotografia di strada
Sessione fotografia post-wedding a Venezia. Servizio per Elisa e Luca. Street Wedding Photography i professionisti della fotografia di strada
Sessione fotografica a Padova. Street Wedding Photography i professionisti della fotografia di strada

Stai cercando un fotografo di matrimonio non convenzionale, originale e artistico?

Il nuovo modo di fotografare il tuo matrimonio

5. Chiesa di San Sabino a Torreglia

Chiesa di San Sabino a Torreglia

A pochi chilometri dal centro di Padova sorge la splendida chiesa di San Sabino a Torreglia che nasce nel 1077 e domina le valli di Valderio e di Vallorto. Uno dei suoi tratti caratteristici è la bellissima torre campanaria che probabilmente dà anche il nome al paese. Il campanile che sovrasta la chiesa era infatti chiamato “Turricola”, cioè piccola torre. L’interno della struttura è impregnato di un’aura luminosa ed appena entrati si può ammirare la splendida Madonna in trono tra santi. Il magnifico percorso iconografico invita a seguire un primo itinerario nel mistero di Cristo e poi nel mistero della Chiesa.

6. Il santuario di San Giorgio

Chiesa di San Giorgio a Monselice

Spostiamoci in un’altra provincia di Padova, a Monselice, dove si erge il magnifico santuario di San Giorgio. La chiesa, detta anche il santuario dei santi, al suo interno custodisce i magnifici affreschi di Tommaso Sandrini ed un pregiato paliotto d’altare in intarsio marmoreo e pietre dure, realizzato dalla bottega dei Corberelli. La chiesa è molto famosa poiché durante il giorno di San Valentino, la festa degli innamorati, un sacerdote impartisce la sua benedizione a grandi e bambini per poi donare loro una speciale chiavetta d’oro.

Eccoci giunti al termine di questa panoramica sulle chiese padovane più belle. Ovunque tu decida di celebrare il tuo matrimonio, è importante raccontare le tue emozioni e quei momenti irripetibili in modo autentico e davvero unico.
Se vuoi evitare il classico racconto fotografico visto e rivisto mille volte, se vuoi caricare di autenticità ogni tuo scatto, scopri la Street Wedding Photography.

I servizi fotografici per un matrimonio “Street Wedding Photography”

Lo “Street Wedding Photography” è un nuovo concetto di fotografia per i matrimoni che non si limita a raccogliere una serie di scatti, ma li inserisce in una vera e propria storia impreziosita da cornici, elementi imprevedibili ed inquadrature originali. Oltre a catturare i momenti topici di un matrimonio la SWP si concentra anche su quegli scatti che ritraggono i protagonisti di quel giorno in pose naturali e senza artifici, facendo risaltare la spontaneità in ogni singola espressione. La SWP sfrutta tutti gli angoli, le prospettive inserendoli in un magnifico contesto che fa da cornice al giorno delle nozze.

Il fotografo è una presenza costante e discreta che mette a proprio agio gli sposi, che devono vivere questa splendida avventura non con l’ansia addosso ma col sorriso sulle labbra: questo è l’obiettivo principale della SWP. Gli sposi che non si sentono particolarmente a loro agio davanti alla macchina fotografica possono prenotare un servizio pre-matrimoniale per rompere il ghiaccio e trovare la giusta alchimia con il fotografo. La consegna dell’album generalmente avviene dopo 3 mesi dal matrimonio e le foto possono essere anche stampate per offrire una maggiore carica emozionale.

Per saperne di più: Scopri che cos’è SWP

{“dynamic”:true,”content”:”post_tags”,”settings”:{“before”:”Leggi anche: “,”after”:””,”link_to_term_page”:”on”,”separator”:”, “,”category_type”:”post_tag”}}

Street wedding photography e fotografia di matrimonio. Il Blog di Street Wedding Photography i professionisti della fotografia di strada
Sessione fotografia post-wedding a Venezia. Servizio per Elisa e Luca. Street Wedding Photography, fotografo di matrimonio Venezia Padova Treviso Veneto 08
Matrimonio a Conegliano. SWP Street Wedding Photography

Stai cercando un fotografo di matrimonio non convenzionale, originale e artistico?

Il nuovo modo di fotografare il tuo matrimonio

Pin It on Pinterest