F.A.Q.

Hai capito che c’è un’alternativa alle classica fotografia di matrimonio: si chiama SWP e vuole per te fotografie davvero uniche e originali. Questo stile desidera stupirti e farti divertire, ma concretamente come si realizza un servizio fotografico di matrimonio SWP?

 

Ecco alcune riflessioni che possono aiutarti a capire meglio lo stile SWP, non esitare a contattarci per qualsiasi altra richiesta. Se vuoi conoscere meglio la storia e il metodo SWP scrivici per ricevere il libro: “Street Wedding Photography: la nuova strada delle fotografia di matrimonio”.

Parlano tutti di posa e reportage: cosa sono?
La posa e il reportage sono gli stili più noti e diffusi nella fotografie di matrimonio: la prima prevede sessioni direttamente coordinate dal fotografo, la seconda scatti rubati, spontanei, adatti a chi non ama stare davanti alla macchina fotografica. Il reportage costituisce oggi il 90% delle scelte degli sposi e proprio per questo è bene fare attenzione a valutarlo. Fare vero reportage richiede moltissimo tempo e libertà assoluta di movimento (cose piuttosto complicate da gestire durante un matrimonio). Guarda bene le gallery e chiedi spiegazioni su come vengono realizzati gli scatti, o potresti ritrovarti a vivere il servizio fotografico in modo molto diverso da come ti aspettavi e poco spontaneo. Questo non accade per cattive intenzioni dei fotografi, ma per garantirti un buon lavoro. Nel giorno del matrimonio gli spazi e il tempo a disposizione sono particolari e limitati. Per darti foto belle il fotografo ha bisogno ogni tanto di modificare qualche elemento, intervenire nella scena o invitarti a collaborare (anche solo per una passeggiata insieme). Questo va benissimo, ma va detto prima e tu devi essere d’accordo. Attenzione alle facili promesse di chi dice “Non ci vedrai per tutto il giorno”. Farlo è impossibile. Il fotografo c’è e si vede!
La SWP è posa o reportage?
Nè l’una nè l’altra e un mix di entrambe. Nella sua fase embrionale era stata definita: “Fotografia in equilibrio”. La SWP prende dalla Street Photography l’approccio reportaggistico che nasconde il fotografo dietro la sua macchina e ritrae un soggetto senza che lui sappia di essere fotografato. Dalla Wedding Photography prende l’approccio posato nella sua connotazione più glamour e moderna, vicina alla fotografia di moda.
Mi metterete in posa?
Assolutamente no. Nella maggior parte dei momenti il fotografo non interviene minimamente in quello che sta accadendo e si muove alla ricerca di scatti spontanei e naturali. In alcuni casi, là dove le condizioni di luce e contesto lo richiedano, il fotografo ti invita a collaborare allo scatto. Cosa significa? Nulla di artificioso o fittizio. Le richieste sono sempre e solo inerenti il tuo posizionamento nell’inquadratura. Ti può essere chiesto ad esempio di camminare un po’ più a destra o più a sinistra per cogliere una lama di luce, MAI di fare un finto sorriso o metterti in posa! Chiarire questa cosa è molto importante!
Come si scattano le fotografie SWP nei vari momenti della giornata?
La città è il luogo tipico della SWP perchè si possono trovare le componenti geometriche e umane di cui la SWP ha bisogno: tagli prospettici, volumi, arte, ma anche persone, movimento, mutamento. Tutti questi elementi si esprimono al massimo nel contesto urbano. Ciò non significa però che essi non siano presenti in ogni fase e luogo della giornata. La SWP vede le cose in modo diverso in qualunque contesto: la finestra della camera durante la preparazione diventa la nostra fonte di luce naturale, la scalinata della chiesa un gioco di linee prospettico, lo scambio delle fedi il contatto emozionale più intimo. Tutto dipende dal punto di vista. La SWP offre il suo sguardo originale in ogni momento del tuo evento.
Non sono a mio agio davanti alla macchina fotografica, come posso fare?
La fase di “Incontro” che abbiamo analizzato nella pagina dedicata al servizio fotografico serve anche a questo: capire come ti rapporti alla fotografia per farti vivere un’esperienza piacevole. Può essere opportuno realizzare un servizio pre-matrimoniale per rompere il ghiaccio e trovare la giusta sintonia. La cosa fondamentale è risolvere questa problematica prima del matrimonio: quel giorno non ti devi preoccupare per le fotografie!
Non vivo vicino a grandi città, nè ho previsto il mio evento vicino a centri urbani: posso fare comunque un servizio SWP?
Certamente. Innanzitutto, come abbiamo già detto, la SWP è uno stile trasversale a tutti i momenti della giornata. In secondo luogo, l’Italia da questo punto di vista è un patrimonio ricco di opportunità e bellezze: borghi e cittadine offrono contesti stupendi, al pari delle più grandi città della penisola. Ovunque abiti non sarà difficile individuare la location adatta per scattare le foto di coppia. Se nel giorno del matrimonio tempistiche e logistica non lo rendono fattibile, nessun problema. Il progetto creato per te serve a questo. Possiamo realizzare le foto in città nel servizio post-matrimoniale, tanto in voga negli ultimi anni!
Queste foto artistiche mi piacciono un sacco, ma temo che nonna potrebbe non capirle: cosa c'è per lei?
La SWP nasce da un’esperienza ventennale e da una solida tradizione. La fase di “Incontro” è ancora una volta fondamentale per capire le tue necessità e dar loro una soluzione. La potenza di un progetto personalizzato sta in questo: puoi accontentare nonna, senza rinunciare alla tua identità e ai tuoi desideri. Non ti preoccupare, faremo anche la foto che nonna sogna da sempre.
Quante fotografie scattate durante un evento?
Il digitale non pone alcun limite in questo senso, ma proprio per questo è bene fare attenzione. Non è la quantità di scatti a fare la qualità delle foto. Non è vero che su 10 fotografie della stessa scena, per forza una viene bene: non è detto. Oggi molti si improvvisano perchè grazie al numero di scatti e a super attrezzature sembra facile fare buone fotografie. Ovviamente questo pensiero è molto lontano del nostro modo di lavorare! La fotografia è un’arte seria che richiede studio e dedizione. Aver imparato a scattare le fotografie vent’anni fa, quando in macchina c’era la pellicola, ha dato alla SWP una grande consapevolezza e cura. Non si scatta a caso, non si fanno numeri, non si generano files: qui si scattano fotografie. (Non significa che scattiamo poco: per ogni evento sono diverse migliaia le fotografie realizzate!)
Quanto tempo dopo l'evento sono pronte le fotografie?
Se non è prevista la stampa, la consegna dei files ottimizzati avviene entro 40 giorni dall’evento. Se desideri realizzare un album, la consegna avviene circa 3 mesi dopo il giorno del matrimonio.
C'è la possibilità di stampare le fotografie?
Certamente. La stampa conferisce allo scatto una capacità emozionale che nessun monitor sarà mai in grado di dare. Non parlo solo di album, ma di supporti pregiati capaci di diventare componenti di arredo e design.
Chi sceglie le fotografie da inserire nell'album?
Oggi mediamente si scattano circa 5000 fotografie durante un matrimonio. Occuparti della selezione sarebbe un lavoro immenso, dispersivo e potenzialmente frustrante. Ci occupiamo noi della scelta degli scatti migliori, avvalendoci degli strumenti e dell’esperienza a nostra disposizione. Mettiamo nelle tue mani solo la bellezza del tuo grande giorno. Nessuna forma di stress nemmeno dopo il servizio fotografico. Naturalmente, qualora tu abbia richieste particolari, saremo lieti di fare aggiunte e modifiche.
Usate programmi di foto-ritocco?
Il digitale ha creato un connubio indissolubile tra lo scatto e le post-produzione. Sia nel caso in cui tu scelga di realizzare l’album, sia che tu opti per la sola consegna dei files, la selezione dei migliori scatti viene post-prodotta professionalmente. Il nostro stile di post-produzione serve a valorizzarti e contestualizzare lo scatto senza perdere di vista autenticità visiva ed emozionale. Nessun effetto speciale o grafica 3D! Preferenza per i toni caldi o per il bianco e nero che esaltano lo spessore emotivo dello scatto.
Quali tipi di album proponete?
Le nostre proposte sono in continua evoluzione. A oggi sono oltre 32 i formati disponibili, tutti totalmente personalizzabili per supporti, materiali e colori. Il limite è la fantasia, ma anche qui la SWP ha la sua peculiare proposta che abbina l’album a una collezione pregiata ed artistica delle fotografie più belle del tuo grande giorno.
Mi fate un esempio concreto di servizio fotografico SWP?
La giornata SWP, come abbiamo visto, prevede sempre la fase progettuale e preparatoria. Devi arrivare a quel giorno senza la minima preoccupazione per le fotografie. Quando il fotografo bussa alla tua porta devi avere l’impressione di aprire a un amico, non a uno sconosciuto con spaventose attrezzature. Posto questo, quel giorno possiamo essere con te fin dalla fase dei preparativi. Si tratta di momenti molto emozionanti e delicati. Ci muoviamo sempre con la massima discrezione cogliendo tagli e prospettive dell’ambiente in chiave SWP. Con la stessa modalità operativa ritraiamo i momenti della cerimonia, sia essa civile, religiosa o simbolica. Il centro di tutto è la tua emozione. Dopo la cerimonia abbiamo due possibilità: se tempi e luoghi lo consentono, ci dedichiamo alla sessione Street vera e propria che viene realizzata mentre i tuoi invitati si dirigono alla location scelta per il ricevimento. Possiamo coinvolgere i tuoi amici e rendere tutto molto dinamico e divertente. Calcolando bene i tempi, tuteliamo i tuoi ospiti ed evitiamo attese snervanti. Se per questioni logistiche abbiamo rimandato il ritratto di coppia al servizio post-matrimoniale, la giornata prosegue con i festeggiamenti. Tutto l’evento è fotografato con autenticità e verità; la SWP non ritrae un monologo sterile tra i due sposi. La SWP si guarda costantemente intorno, lasciandosi ispirare dai luoghi e dalle persone che hai voluto accanto a te. Crea una racconto pieno e vero del tuo giorno più bello.
Mi piace molto il progetto SWP, ma abitiamo lontani: come posso fare?
Le distanze non sono un problema: le fasi preparatorie possono essere gestite tranquillamente tramite Skype e adoriamo conoscere posti nuovi e viaggiare! La SWP si nutre di unicità e cambiare scenario ogni volta rende tutto ancora piu’ artistico e creativo. Quindi ben volentieri scrivici! Raccontaci dove vivi e cos’hai in programma per il tuo grande giorno.

Come posso mettermi in contatto per maggiori informazioni?

Compila il form che trovi qui:

Pin It on Pinterest