Chi l’ha detto che l’abito da sposi si indossa solo una volta? Dagli Stati Uniti è giunta fino a noi la moda del Trash the Dress, cioè di “gettare il vestito”! Questa proposta prevede di rimettere le vesti nuziali e realizzare un servizio fotografico qualche giorno dopo il matrimonio.

In origine questa tendenza prevedeva di strapazzare l’abito con secchiate di colore e tuffi fra le onde. Oggi mantiene questa nota creativa per le coppie più estrose e, per chi non vuole esagerare, diventa l’occasione perfetta per una passeggiata romantica in un luogo diverso da quello del matrimonio. Insomma, qualunque sia il tuo grado di stravaganza, il Trash the Dress è una cosa da fare.

Perchè? Ecco 3 motivi per dire Sì!

1. Quando ti ricapita?

L’abito delle nozze spesso finisce in un cassetto con l’ingenua speranza che le future generazioni lo trovino ancora così attraente da poterlo rindossare (speranza vana!). Perché non rimetterlo allora per godersi ancora una volta la speciale sensazione che dà? Non capita certo tutti i giorni di poterlo fare, magari in una location speciale, scelta per la luna di miele…

2. É divertente!

Un giorno di vacanza, nessuna timeline da rispettare, una cornice bellissima e tanta voglia di fare ancora festa. Il Trash the Dress grida a gran voce tutto questo ed è perfetto per le coppie di sposi che vivono a pieno il loro grande giorno e sanno perfettamente che il bello deve ancora venire!

3. Si scattano fotografie spettacolari

Decontestualizzare il servizio fotografico rispetto alla location del giorno del matrimonio mette nelle tue mani una collezione di scatti sorprendenti e non convenzionali. Il racconto fotografico si trasforma: non è più semplice album, diventa una poesia fotografica completamente tua.

Luna di miele o gita fuori porta, grande metropoli o piccolo borgo storico, passeggiata romantica o tour del Luna Park, tutto si può fare nel servizio fotografico dopo il matrimonio.

Quindi non importa dove, non importa come, non importa quando. Per organizzare il servizio fotografico post-matrimoniale l’unico limite è la fantasia!

Da fotografi non possiamo non dirlo: amiamo raccontare il tuo grande giorno, rispettiamo il tuo tempo accanto ai tuoi ospiti e ci coordiniamo con gli altri fornitori per destinare alle fotografie il giusto tempo, senza pressioni né lunghe sessioni di posa.

Il Trash the Dress ci dà l’occasione di avere gli sposi tutti per noi, quindi è come tornare bambini e trovarci davanti all’albero di Natale la mattina del 25 dicembre! Un tempo prezioso, per divertirci, stare insieme e creare qualcosa di speciale.

Per la SWP il Trash the Dress ha un valore aggiunto. Ci permette di arricchire il servizio fotografico del matrimonio con le foto in città. A volte capita che non ci sia il tempo di fare tutto durante la festa, quindi il Trash the Dress è la soluzione perfetta per gli sposi che desiderano impreziosire il racconto del loro grande giorno.

Inizi a pensare al tuo Trash the Dress in perfetto stile SWP? Scrivici nei commenti: dove lo faresti?

Pin It on Pinterest