Venezia conta 148 chiese e 170 campanili. Si stima che altre 40 chiese fossero presenti ma siano oggi scomparse. Immagina di passeggiare lungo le sue calli a mezzogiorno, quando centinaia di campane suonano insieme a festa. Pensa all’atmosfera dell’ora dei vespri quando il tramonto inizia a colorare la laguna d’argento e i rintocchi invitano tutti a tornare a casa.
Questa città ha davvero tanto da offrire. Non è facile scegliere su cosa focalizzarsi se si hanno pochi giorni per vederla o solo un giorno per celebrarla, come accade per gli sposi che la scelgono per il proprio matrimonio. Per darti qualche spunto abbiamo preparato una lista delle dieci chiese universalmente riconosciute come le più belle di Venezia.

Sappiamo quanto questa lista sia parziale e soggettiva; vuole essere solo un punto d’inizio per la scoperta di questa bellissima città.

  1. La Basilica di San Marco.
    Imperdibile e famosa in tutto il mondo non può non essere vista. La facciata in mosaico recentemente restaurata brilla oggi in tutto il suo splendore. Gli interni preziosi e ricchi incantano lo sguardo e l’anima.
  2. Santa Maria dei Miracoli.
    Si trova nel sestiere di Cannareggio e risale al ‘500. Un perfetto esempio di Rinascimento veneziano caratterizzato dai marmi policromi. Vanta un organo di assoluto pregio.
  3. La Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari.
    Fu terminata nel 1338 ed è il miglior esempio di gotico veneziano. All’interno sono conservate opere di Tiziano, Bellini e Canova quindi certamente merita una visita.
  4. La Basilica dei Santi Giovanni e Paolo.
    Nella bellissima piazza del sestiere di Castello, questa chiesa risale a metà del ‘300. Eccellente esempio di architettura gotica è nota anche perché vi riposano alcuni tra i più famosi Dogi della storia di Venezia.
  5. La Chiesa di San Rocco.
    Risale a fine ‘400, ma è stata ristrutturata a fine ‘700. Deve molta della sua fama al Tintoretto, che si prodigò moltissimo per abbellirla con le sue opere, creando un capolavoro noto in tutto il mondo.
  6. Madonna dell’Orto.
    Di stile gotico veneziano con innesti rinascimentali, ha dato sepoltura a Tintoretto. L’artista operò qui nell’ultima fase della sua vita e vi sono conservate tre sue opere.
  7. La Basilica di San Giorgio Maggiore, sull’isola omonima di fronte a Piazza San Marco, domina tutto il bacino lagunare.
    Progettata da Andrea Palladio, fu completata nel 1610, splendido esempio di stile rinascimentale. Anche qui sono ospitate opere di Tintoretto. Da non perdere la salita sul campanile al tramonto per godere della vista più mozzafiato di Venezia.
  8. San Zaccaria è una delle chiese più antiche della città, risale infatti al IX secolo.
    Fu rimaneggiata nei primi del ‘500 e assunse un aspetto più rinascimentale. Si conserva intatto il campanile del XII secolo, uno tra i più antichi di Venezia.
  9. La Basilica del Santissimo Redentore, completata nel 1592, su progetto di Palladio.
    Da non perdere la festa del Redentore, il secondo sabato di luglio. Durante la festa viene allestito un suggestivo ponte votivo galleggiante che conduce fino alla Chiesa e si fa memoria della grazia ricevuta e della liberazione dalla peste.
  10. La Basilica di Santa Maria della Salute, eretta a punta della Dogana è stata costruita per ringraziare la Madonna per aver liberato la città dalla peste del ‘600. Conserva opere di Tintoretto e Tiziano.

Eccoci giunti al termine di questo viaggio nell’arte e nella storia di una delle più belle città del mondo. Lo avevamo premesso e lo confermiamo: questo è un elenco parziale e soggettivo, vuole essere solo un spunto per iniziare a scoprire Venezia.

Puoi trovare molti altri suggerimenti sulle chiese veneziane e le opinioni dei visitatori qui: https://www.minube.it/tag/chiese-venezia-c1902

Per quanto ci riguarda, si può dire che siamo nati tra queste calli, Venezia è la nostra città. Oltre ai suoi patrimoni artistici, noti in tutto il mondo, è affascinante scoprirne le perle più segrete e nascoste. Con i nostri sposi andiamo oltre la facciata imponente di questa città e ne scopriamo il ritmo pulsante e autentico, fatto di panni stesi in calle, mercati colorati e rumorosi, botteghe artigiane e corti silenziose.
Se vuoi scoprire Venezia secondo SWP, guarda questa gallery: Sessione fotografica SWP a Venezia.

VUOI SCOPRIRE DI PIÙ SU DI NOI? Vedi alcuni dei servizi che abbiamo realizzato.

Ritratto di coppia a Vicenza: Michela e Riccardo Un servizio fotografico ricco di stile e personalità per una giovane coppia, con cui abbellire le pareti del loro nuovo appartamento.

Promessa di matrimonio: servizio SWP a Padova Una richiesta dolce e romantica quella di Alessandra e Giovanni, che ci hanno contattato per realizzare delle fotografie a Padova in occasione della loro promessa.

Pin It on Pinterest